Ottica dei Portici


Vai ai contenuti

Filtri Medicali

Ipovisione

Lenti per occhiale e lenti a contatto Filtranti Medicali
Di tutto lo spettro, quello del visibile occupa solamente una piccolissima porzione. Diversi studi scientificihanno dimostrato la necessita e l’efficaciadi utilizzare filtri medicali per proteggere la retina ed incrementare la sensibilità al contrasto e quindi migliore l’acuità visiva nei pazienti maculopatici. In Digest 2002, organo della Macular Disease Society si è sottolineato come la radiazione UV è una parte dello spettro invisibile all’occhio umano ma dotata di una elevata energia radiante. Inoltre tale radiazione, assorbita dal cristallino per il 99%, ha effetti catarattogeni. Da qui la necessità di utilizzare occhiali con protezione UV al 100%. Ma dove l’UV si ferma, lo spettro del visibile inizia. La prima parte dello spettro del visibile è ad alta energia (High Energy Visible – HEV).

La luce blu, così definita per la sua posizione nello spettro, per natura provoca scattering e diffusione della luce a bassa lunghezza d’onda. Sperimentazioni su modelli animali hanno dimostrato che l’esposizione alla luce blu (HEV) provoca un potenziale danneggiamento e distruzione delle cellule retiniche. Inoltre gli studi condotti da Donald Pitts (Ph.D.); Richard Young (Ph.D. Professor Emeritus of Neurobiology, University of California Los Angeles) e David Sliney (Ph.D. Program Manager, US Army Center for Health Promotion and Preventative Medicine Laser/Optical Program) hanno inoltre evidenziato che lo sviluppo di AMD precoce è associata con l’esposizione alla luce del sole in ragazzi e giovani adulti. Secondo lo stesso studio le radiazioni UV e HEV sono causa di cataratta, pterigio, keratiti, cancro alla palpebra e degenerazione maculare dimostrando inoltre come le radiazioni a bassa lunghezza d’onda sono 14 volte più tossiche per la retina delle radiazioni UVA.

I Filtri medicali sono indicati a tutti i pazienti che necessitano di foto protezione. Nei casi in cui si voglia incrementare il contrasto durante la lettura con l’uso di sistemi ipercorrettivi o nei casi di fotofobia rappresentano la scelta ideale.
L’uso in esterni é una scelta obbligata al fine di incrementare il contrasto nella visione per lontano e migliorare la percezione dei dettagli, soprattutto prevalentemente nei pazienti affetti da Degenerazione Maculare. è inoltre una soluzione da testare come filtro da utilizzare in persone che lavorano al computer e in ambienti illuminati da luci artificiali.

LENTI CON INGRANDIMENTO VISIVO DEL 3% - 6% CON FILTRANTE MEDICALE

AMD-Comfort - un particolare tipo di lenti

A dispetto di enormi progressi nel trattamento oftalmologico, la degenerazione maculare legata all'età (AMD) è attualmente la più comune causa di disabilità visiva.

Le persone che soffrono di questa malattia della retina degenerativa trovano sempre più difficile riconoscere chiaramente gli oggetti in una, acutezza centrale fisso, sensibilità al contrasto e la capacità di distinguere tra i colori peggiorerà gradualmente, a partire dalla metà della loro visione e la diffusione verso l'esterno.
Questo deterioramento funzionale ha un effetto estremamente negativo sulla qualità delle persone e la loro capacità di affrontare la vita di tutti i giorni.
Questo tipo di lenti porta un ingrandimento del 3% oppure del 6% della visione ed un ottimo contrasto se associatio ad un filtrante medicale specifico per le patologia azienti richiedon, cos' da utilizzare al massimo ilo loro residuo visivo.

Benefici di AMD-Comfort

Aumento contrasto
visione ingrandita del 3% oppure del 6%
Una migliore percezione dei dettagli
Migliorata la profondità di fuoco


Torna ai contenuti | Torna al menu